Non si sa né quel che si vuole né quel che si fa, e si segue la propria fantasia chiamandola ragione, o la propria ragione che molto spesso è soltanto una pericolosa fantasia che ora volge bene e ora volge male.

Annunci