…osservò i guidatori delle macchine. Sembravano infelici. Il mondo era infelice. Gli uomini erano al buio. Gli uomini erano delusi e spaventati. Gli uomini erano in trappola. Gli uomini erano affannati e sulla difensiva. Sentivano che le loro vite si stavano sprecando. E avevano ragione.[…] Si fermò a un semaforo. E in quel momento, ebbe un’impressione molto strana. L’impressione di essere l’unico uomo vivo al mondo. Quando scattò il verde, però, si dimenticò tutto. Attraversò la strada e proseguì.

Annunci