“Sono venuto per assicurarvi che vi ho sempre amato; sono contento che siamo soli […] Sono venuto per dirvi che se anche sarete infelice, dovete sempre sapere che vostro figlio vi ama più di se stesso, e che tutto quanto avete pensato di me, e cioè che sono crudele e che non vi voglio bene, era tutto falso. Non smetterò mai di volervi bene… Ed ora basta; mi sembrava di dover fare così, di dover cominciare da questo…” Pulcherija Aleksandrovna lo abbracciava senza dir nulla, se lo stringeva al petto e piangeva sommessamente.

Annunci