Che sarebbe la ragione e la temperanza senza la conoscenza dell’ebbrezza, che sarebbe il piacere dei sensi, se dietro di essa non stesse la morte, e che sarebbe l’amore senza l’eterna mortale ostilità dei sessi.

Annunci